Visita guidata alla Piscina Mirabilis, degustazione di vini e raccolta degli agrumi

0

Interamente scavata nel tufo, la Piscina Mirabilis, ha la capacità di 12.000 metri cubi d’acqua. La cisterna fu costruita per approvvigionare di acqua gli uomini della Classis Misenensis, la più importante flotta dell’Impero Romano, che era ormeggiata nel porto di Miseno. Costituiva il serbatoio terminale dell’acquedotto augusteo (Aqua Augusta) che, dalle sorgenti di Serino (AV), con un tragitto di 100 chilometri, portava l’acqua a Napoli e nei Campi Flegrei.

La visita, prevista sabato 20 febbraio dalle 11, inizia nel centro storico di Bacoli, l’antica Bauli, per arrivare poi alla Piscina Mirabilis. In seguito, saranno visitati uno dei vigneti dell’area flegrea, l’Azienda Agricola Piscina Mirabile, per una degustazione di alcuni vini locali.

Share.

About Author