Trasporti, zero investimenti per il Sud

0

Nuova mazzata per il Sud e per il suo sviluppo tutto a vantaggio del Nord e del Centro. Il nuovo piano del governo centrale per i trasporti esclude completamente il Mezzogiorno, con investimenti programmati ridotti al lumicino (meno di un decimo rispetto a quelli previsti nel resto dell’Italia).

Il progetto punta a potenziare le aree metropolitane, con l’obiettivo di consentire l’ingresso e la partenza di un convoglio ogni tre minuti, senza più colli di bottiglia e sovrapposizioni tra linee ad alta velocità e linee pendolari. Ebbene, gli investimenti previsti riguardano Roma (172 milioni), Firenze (70 milioni), Milano (45 milioni), Torino (30 milioni) e Bologna (30 milioni). Nulla è invece programmato nelle città metropolitane del Sud. Tutto questo è veramente assurdo.

Share.

About Author