Successo della prima proiezione del film ‘God’s not dead’ a Napoli

0

Grande successo di pubblico ieri al cinema ‘The Space’ per la prima proiezione del film ‘God’s not dead’ a Napoli. La sala era gremita di famiglie, studenti, associazioni culturali e ospiti illustri, tra cui il Vicario Episcopale per la Cultura della Diocesi di Napoli, Don Adolfo Russo.

Il film, basato su una storia vera, affronta la delicatissima tematica del rapporto tra religione e scienza, tra il mondo immanente e quello trascendente. La pellicola stimola la riflessione sul libero arbitrio umano e spinge a interrogarsi sui grandi valori della vita, per arrivare a chiedersi: quanto si è disposti a rischiare per difendere ciò in cui si crede?

Al centro della storia, una sfida intellettuale tra una matricola universitaria, Josh Wheaton (Shane Harper), e un prestigioso docente di filosofia, il Professor Radisson (Kevin Sorbo). Superbo e autoritario, il Professor Radisson ha costruito la sua brillante carriera e la sua intera vita privata sulla tesi che Dio non sia mai esistito e che ogni religione sia un’inutile superstizione. Di forte temperamento, esige, quindi, che gli studenti del suo corso sposino la stessa idea. La matricola Josh, unico tra i suoi compagni, non accetta la negazione della fede imposta dal professore ai suoi studenti. Superando difficoltà esterne e momenti di crisi interiore, il giovane dovrà dimostrare l’esistenza di Dio al professore e all’intera classe. Con la colonna sonora dei Newsboys, God’s Not Dead è un film in cui s’intrecciano fede e dubbio, spingendo adolescenti e adulti a interrogarsi sui grandi temi dell’esistenza.

Nel film è presente un cast di pregio, tra cui un intenso Kevin Sorbo (Soul Surfer, Hercules, Andromeda), affiancato da un giovane e brillante Shane Harper (Good Luck Charlie, High School Musical 2). Completano il cast, David A.R. White (Evening Shade, Six, Jerusalem Countdown), che veste i panni del Pastore Dave, e Dean Cain (Lois & Clark: The New Adventures of Superman), nel ruolo di Mark, businessman cinico e materialista. La colonna sonora è scritta dal famoso gruppo rock americano Newsboys che, con circa 2 milioni di followers, è una delle band più seguite dai giovanissimi. Il film vede la partecipazione straordinaria anche di Willie e Korie Robertson, protagonisti di Duck Dynasty, la famosa serie televisiva americana.

Share.

About Author