Max Fuschetto in concerto all’Azimvt di Pomigliano d’Arco

0

Sabato 30 gennaio 2016 Max Fuschetto in concerto a Pomigliano d’Arco, all’interno della Collettiva d’Arte Contemporanea Azimvt! Dopo il successo di critica e pubblico dell’ultimo album Sùn Nà, Max Fuschetto inaugura una nuova stagione musicale all’insegna della rilettura elettroacustica dei propri brani:Correnti Elettro Acustiche è infatti il primo esperimento totalmente strumentale, che apre un nuovo percorso al quale il compositore sannita sta già lavorando e che presto vedrà la luce anche dal punto di vista discografico. Insieme a Fuschetto saranno presenti musicisti fidati come Pasquale Capobianco, Valerio Mola e Pasquale Rummo, con la composizione di videoart a cura di Antonio Coppola.

Ancora una volta Fuschetto trova un’occasione decisiva nel mondo dell’arte contemporanea: il concerto infatti è promosso dal gruppo di artisti AZIMVT, in esposizione fino al 29 Febbraio 2016 presso lo studio Centaurus.it a Pomigliano. Azimvt! nasce per dare visibilità all’arte contemporanea e agli artisti emergenti utilizzando forme dirette di comunicazione come la musica. Il nome AZIMVT trae origine dal lessico geografico per indicare, in una dimensione artistica, uno spazio colmo di idee, “l’angolo che si crea prendendo in considerazione un potenziale punto (lo spettatore) e una stella (l’artista) e congiungendoli con la linea dell’orizzonte (l’arte)”.

Il 2016 di Max Fuschetto comincia dunque all’insegna di una nuova avventura artistica, dopo la pubblicazione di uno dei dischi più apprezzati del 2015: Sùn Ná ha ottenuto il plauso di figure come Valerio Corzani (Radio Rai), Anna Bianca Krause (Funkhause Europa), Girolamo De Simone (Il Manifesto), Enrico Ramunni (Rockerilla), Antonio Ciarletta (Blow Up), Paolo Tocco (Raropiù), Valerio D’Onofrio (Ondarock), Andrea Trevaini (Buscadero), che hanno mostrato entusiasmo e curiosità per la commistione stilistica.

Share.

About Author