A rischio la cura per 1000 pazienti oncologici nella Terra dei fuochi

0

 

Ennesimo paradosso nella Terra dei fuochi e, purtroppo, Terra di tumori. C’è una legge del Parlamento, infatti, che promuove gli screening tra la popolazione a rischio, riconoscendo che in Campania c’è una emergenza nazionale da affrontare, ma l’assistenza è negata a quanti scoprono una patologia oncologica e sono già stati operati e a rischio recidiva. Sono almeno mille i pazienti in difficoltà. Questa emergenza si è verificata per effetto dei budget esauriti nei centri che operano in convenzione, che hanno ristretto le maglie della rete dove eseguire indagini e controlli.

Share.

About Author